come fanno i monaci tibetani

Segreti di vita dei monaci tibetani

SEGRETI DI VITA DEI MONACI TIBETANI

Quando si pensa al Tibet si pensa ai monaci tibetani e alle loro abitudini strane o meglio alle loro sorprendenti abilità nonostante ad esempio l’età avanzata o la giovane età nel caso di bambini che riescono a fare delle cose pazzesche e soprattutto si pensa alla loro longevità, sono tra i popoli che vivono più a lungo.

Ma come fanno ad essere così straordinariamente in forma?

COME FANNO I MONACI TIBETANI?

Già come fanno i monaci tibetani e quali sono appunto i segreti di vita dei monaci tibetani?Noi in Tibet ci siamo stati e il fatto che sia un paradiso naturale sicuramente aiuta ma non basta.

Innanzitutto partiamo dalla disciplina incredibile e dalla loro forza mentale, ma come ci si arriva?

I segreti di vita dei monaci tibetani  su cui si basa la salute e la longevità proprio dei monaci sono effettivamente solo 3 e sono molto più semplici di quello che probabilmente immaginiamo.

  • allenamento fisico: tutti i giorni praticano i famosi 5 riti tibetani. I 5 riti tibetani sono degli esercizi che andrebbero praticati ogni mattina appena svegli,e secondo i monaci tibetani infatti, ma ormai è confermato anche da numerose ricerche scientifiche, se prendi l’abitudine di fare questi esercizi fisici tutti i giorni lo stress scompare, la tua flessibilità migliora, i problemi alla schiena scompaiono, i chakra si riequilibrano ed in generale si sperimentera un incredibile benessere fisico e mentale. I 5 tibetani sono molto simili alle classiche posizioni dell’Hatha yoga  ma sono molto dinamiche.Sono 5 esercizi che vanno  specificatamente  a fare leva e a lavorare sui 5 elementi che vengono così riequilibrati.
  • dieta semplice e sana: mangiano in base alla stagione, poco e sano.La dieta per i tibetani è fondamentale. Il cibo infatti ha una capacità straordinaria di cambiare il nostro corpo in senso positivo o negativo.Una dieta sana, equilibrata, semplice e naturale contribuisce significativamente a mantenere in forma non solo il corpo ma anche la mente.Nell’alimentazione dei monaci tibetani ci sono numerosi principi che se seguiti possono migliorare notevolmente   il nostro modo di nutrirci occidentale. I monaci seguono : Equilibrio ed armonia con la natura e cibo naturale e di stagione. Una cosa fondamentale infatti è la stagionalità, comprare e mangiare solo cibi in stagione, tanta frutta e verdura che nella loro stagione danno il meglio e ci nutrono al meglio.
  • meditazione : meditazione tutti i giorni e più volte al giorno. Oltre ad allenare il corpo è anche importante allenare la mente e per farlo i monaci tibetani meditano tutti i giorni per più volte. Fin dall’antichità la pratica meditativa fa parte di questi popoli e  a causa della vita stressante che conduciamo sta arrivando anche da noi proprio per aiutarci a ritrovare noi stessi e la nostra calma interiore. La meditazione è un rimedio efficace a tutto questo e da millenni aiuta le persone a vivere meglio.Il termine meditazione in tibetano è “gom” e questo termine può essere tradotto con “familiarizzazione”, “conoscenza”, “consapevolezza”.Ci sono numerose tecniche di meditazione ma tutte permettono di conoscere meglio la nostra mente, di essere più consapevoli del momento presente, di riconoscere il costante flusso di pensieri e di andare oltre i nostri schemi mentali.

    I monaci tibetani  da sempre quindi hanno una sorta di elisir di lunga vita che null’altro è che una vita secondo natura, ascoltando il proprio corpo e se stessi e non si distolgono mai da questi 3 segreti di vita.

leggi anche come avvicinarsi alla meditazione.

Scrivi un commento