respirazione dell ape per calmare la mente

Respirazione dell ape per calmare la mente

RESPIRAZIONE DELL APE PER CALMARE LA MENTE.

Esistono tantissimi tipi di respirazione e tutti aiutano a calmare la mente, a placare l agitazione ma ogunon ha delle specifiche in più come ad esempio la respirazione dell ape che andiamo a vedere ora.

COME FARE LA RESPIRAZIONE DELL APE PER CALMARE LA MENTE

  • Tappa le orecchie spingendo delicatamente l’indice verso l’interno dell’orecchio.
  • Inspira con Ujjayyi, espira dal naso producendo il ronzio di un’ape  una sorta di “mmm”
  • cerca di sentire la vibrazione su gola, nuca, fronte, quindi in tutta la scatola cranica e sul cervello

Pratica 5-10 cicli, o più, fino a circa 10 minuti, preferibilmente al mattino presto o alla sera tardi.

Questo tipo di respirazione produce un effetto calmante su sistema nervoso e mente, riesce a  donare una sensazione generale di tranquillità e benessere, aiuta a eliminare gli effetti dello stress, tra cui pressione alta, che in questo caso viene abbassata e regolarizzata grazie proprio alla stimolazione del sistema parasimpatico che agisce positivamente sull’attività cardiaca.

Favorisce inoltre la quiete, rilassamento, riposo notturno, digestione, immagazzinamento di energia; migliora il funzionamento della gola e la voce, favorendo la comunicazione metaverbale e rafforzando la personalità.

Il suono che s produce, il famoso “mmmm” è una vibrazione che riverbera nella scatola cranica e nel liquido cefalorachidiano producendo un massaggio al cervello e alle sue ghiandole, con un effetto benefico su midollo spinale e nervi: le disfunzioni legate a stress e tensione, quali il mal di testa miotensivo, cali di attenzione, concentrazione e memoria, si normalizzano.
Inoltre  favorisce e prepara alla pratica della meditazione armonizzando e stimolando Visuddha e Ajna chakra
UN unica accortezza da tenere in considerazione è che non va fatta in caso di infezioni all’orecchio.

Leggi anche come fare KATI CHAKRASANA

Scrivi un commento