Notizie utili sul marocco

Notizie utili sul Marocco

NOTIZIE UTILI SUL MAROCCO!

Notizie utili sul Marocco che le guide non vi dicono e invece sono molto importanti.

Quando decidiamo di partire per una meta, tutti o quasi scegliamo di affidarci ad una guida o ad internet per scoprire qualcosina in più, a volte le paghiamo anche piuttosto care, una buona guida costa intorno ai 28 euro, e da delle indicazioni di massa; la maggior parte delle volte però non dice quello di cui avremmo realmente bisogno, quelle notizie di sopravvivenza, quelle costine semplici semplici ma che ci possono migliorare il viaggio; ecco perché abbiamo deciso di scriverle per aiutare i viaggiatori come noi ad avere qualche dritta in più.

Il Marocco è un paese straordinario, a nord del continente Africano, vicinissimo all Europa, è un miscuglio proprio di questi due continenti e forse da entrambi ha preso sia pregi che difetti.

NOTIZIE UTILI SUL MAROCCO

Cominciamo col dire che:

SERVE IL PASSAPORTO: per i cittadini della comunità europea non occorre visto ma solo il passaporto con validità restante di sei mesi e almeno due pagine libere, però attenzione quando arriverete in Marocco, all aeroporto di arrivo, sarete controllati più di una volta e le valigie scannerizzate anche prima di uscire.

CODE LUNGHISSIME ALL’AEROPORTO: quando ripartite , arrivate all aeroporto almeno 3 ore prima, non ci crederete ma le code sono lunghissime e i controlli infiniti. Già per entrare in aeroporto dovrete fare una coda lunghissima fuori, scannerizzare le valigie e mostrare i documenti, poi dovrete recarvi al check in anche se lo avrete già fatto online perché vi devono mettere un timbro da mostrare alla coda successiva, i controlli di sicurezza sono infiniti e dopo i controlli dovrete rimostrare i documenti prima di entrare nell’area del gate, insomma un continuo e sono anche severi nel senso che non vi fanno saltare le code!

IL TAJINE NON E’ UN PIATTO: quando si parla di piatti nazionali si parla di tajine, ma attenzione il tajine non è un piatto ma bensì una sorta di pentola nella quale viene cotto il cibo e servito a tavola, per cui quando leggerete tajine di verdure o di pollo, in realtà troverete solo verdure in questo contenitore o il pollo appunto….comunque MOLTO BUONO!

L HAMMAM NON E’ UN BAGNO TURCO O DI VAPORE: il tradizionale hammam marocchino non è assolutamente come pensiamo noi, il solito bagno turco o bagno di vapore, in realtà è totalmente diverso e anche scioccante per certi versi. Dunque intanto c’è quello per uomini o per donne, i marocchini lo fanno una volta alla settimana. Ci si spoglia e si entra in questa camera con il vapore, ci si siede e arriva subito la signora che ci fa l hammam, ossia un vero e proprio bagno. Con una sorta di piattino ti lancia addosso dell acqua calda, ti insapona con il sapone nero, ti fa stendere e con un guantino di stoffa ti fa uno scrub, altra acqua a fiumi addosso, maschera all’argilla e ancora acqua. Insomma un vero e proprio bagno, poi ovviamente i turisti si fanno fare anche un massaggio.

CONTRATTARE E’ D OBBLIGO: notizie sul maroccoi primi mercanti sono stati gli Arabi, così come i primi matematici e i marocchini hanno acquisito molto da questa discendenza. Se andate al “suk” aspettatevi che vi chiedano prezzi esorbitanti, in realtà si parte da un prezzo alto e la maggior parte delle volte si arriva a pagare la metà, amano contrattare il che significa che dovrete fare delle offerte, partite sempre da una cifra inferiore rispetto a quella che volete pagare davvero e ci arriverete ma attenzione a non offenderli offrendo una sola proposta bassa sulla quale non volete contrattare. Inoltre sappiate che vi tireranno anche dentro ai loro negoziati, non siate spaventati ma se non volete acquistare nulla non vi avvicinate nemmeno e se vi dicono solo per guardare, sappiate che uscirete da li con qualcosa di sicuro, sono dei venditori strepitosi!

NON COMPRATE LE ESCURSIONI DA CASA: sappiamo che la maggior parte delle persone preferisce organizzarsi il viaggio e le escursioni da casa, ma in Marocco non è una buona idea perché paghereste almeno 3 volte in più e otterreste lo stesso servizio. I servizi in marocco per i turisti non sono buoni , quando vedono stranieri vedono una sorta di bancomat per cui contrattate anche sulle escursioni e sappiate che dovrete avere molta pazienza. camminate nei “suk” o nelle piazze e troverete tante agenzie diverse ma i tour sono sempre gli stessi per cui cercate di pagare meno e di farvi dare uno stralcio di ricevuta.

L’OSPITALITA’ E’ INCREDIBILE: l’ospitalità qui è davvero incredibile, ma attenzione oltre all’ospitalità c’è anche la loro arte del vendere, per cui se qualcuno si avvicina e vuole darvi delle indicazioni o accompagnarvi direttamente dove volevate andare, attenzione perché dopo dovrete pagarlo.

Godetevi il Marocco è un posto decisamente bello e avvolte contrastante, state attenti come in ogni parte del mondo ma soprattutto nelle piazze affollate ci sono i borseggiatori come un po’ ovunque, non avete fretta perché qui i ritmi sono diversi e ovviamente anche gli standard.

Buon viaggio

leggi anche gli altri articoli sui viaggi.

Scrivi un commento