meditazione-per-un-dialogo-cosciente

Meditazione per un dialogo cosciente

MEDITAZIONE PER UN DIALOGO COSCIENTE

Molto spesso chi si approcci a alla meditazione lo fa per cercare di trovare se stesso, per prendere coscienza e consapevolezza e la meditazione aiuta ad aprire quello che è un dialogo cosciente con se stessi, attraverso 6 tappe fondamentali ispirate da una meditazione buddista che viene eseguita in coppia o in gruppo.

Si tratta di una forma meditativa di interazione che aiuta a portare alla luce pensieri e sensazioni grazie al dialogo con l’altro/gli altri.

La meditazione per un dialogo cosciente è una  meditazione di consapevolezza che aiuta ad affinare la coscienza di sé. Una sorta di “processo introspettivo”, grazie al quale conoscersi meglio e liberarsi così dai condizionamenti. Questo tipo di dialogo viene  strutturato in sei tappe.

  1. Pausa
  2. Rilassamento
  3. Apertura
  4. Avere fiducia
  5. Ascoltare con attenzione
  6. Dire la verità

 

  1. PAUSA:Fermarsi, fare una pausa,  vivere con maggiore consapevolezza il presente ecco a cosa serve una pausa.  In questo modo i presta più attenzione a ciò che accade attorno a se stessi, di diventare coscienti del corpo, delle emozioni e dei pensieri.
  2. RILASSAMENTO: Rilassarsi è fondamentale per ritrovare la propria calma e concentrazione.
  3. APERTURA: Aprirsi all’altro è importante imparare a partecipare e per imparare il concetto di  reciprocità.
  4. AVERE FIDUCIA: LA fiducia è la base per ridurre il controllo,  che si detiene sulle emozioni, sui pensieri e sulle sensazioni. Avere fiducia dell’altro aiuta a lasciar andare condizionamenti e pregiudizi. Significa abbandonarsi al momento presente e all’ascolto profondo anche di se stessi.
  5. ASCOLTARE CON ATTENZIONE: L’ascolto è fondamentale, compassionale, cioè compartecipe di ciò che esprime l’altra persona. Ed è un ascolto che non giudica: le emozioni, le parole e i gesti manifestati dall’altra persona non bisogna giudicarli, ma semplicemente ascoltarli e osservarli così come sono, senza formulare giudizi.
  6. DIRE A VERITA‘: In un dialogo onesto e cosciente dire la verità è fondamentale, non solo per rispetto verso chi ci ascolta, ma anche e soprattutto verso se stessi.

Analizzare se stessi attraverso questi 6 passi, aiuta a far emergere la nostra storia e il nostro sé più profondo. La meditazione a questo punto non è più silenziosa ma viene condivisa con chi sa ascoltare in profondità e diventa ricettiva. UN dialogo cosciente che aiuta a prendere consapevolezza della propria dimensione interiore con chiarezza e intensità.

 

Se vuoi approfondire sulla meditazione dai un occhio al nostro corso

MINDFULLNESS PER TUTTI

stress-391657_640

Scrivi un commento