depurare l organismo dal cortisone

Depurare l’organismo dal cortisone

Depurare l’organismo dal cortisone!

Come depurare l’organismo dal cortisone, per rimettere in forma il nostro organismo dopo aver preso del cortisone.

Che cos’è il cortisone?

ma che cos’è il cortisone? Il cortisone è una medicina in grado di trattare una vasta gamma di condizioni patologiche, principalmente grazie alla sua capacità di sopprimere velocemente le infiammazioni. Di solito si prescrive per prevenire le reazioni allergiche, per curare artite, colite ulcerosa e  finanche disturbi della pelle.

Il cortisone può essere assunto sia in compresse che tramite iniezioni cutanee. Il cortisone provoca diversi effetti collaterali che possono persistere durante e dopo la terapia nel nostro organismo sebbene serve a guarire parecchie patologie appunto.

Per ridurre le possibili conseguenze dovute all’assunzione del cortisone, è importante quindi  stimolare le funzioni di drenaggio del nostro corpo, e smaltire rapidamente le tossine e questo è possibile attraverso delle semplici indicazioni.

Danni del cortisone

Vediamo quindi i danni del cortisone: il cortisone riesce ad entrare all’interno delle cellule e a ridurre il numero delle molecole responsabili dell’attivazione dei processi infiammatori. Ed è proprio per questo che viene considerato uno dei rimedi più efficaci per curare disturbi respiratori e articolari e per scongiurare shock anafilattici dovuti a reazioni allergiche anche all’improvviso.

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  • acne,
  • ritenzione idrica,
  • aumento di peso,
  • iperglicemia,
  • ulcera,
  • riduzione delle difese immunitarie
  • ipertensione.

Il  farmaco cortisone, inoltre, può aumentare la produzione di calcio, ma ne diminuisce l’assorbimento da parte dell’intestino, non solo ma  porta l’aumento del catabolismo muscolare, in grado di causare atrofia muscolare e fragilità capillare.

Il cortisone è così potente che il nostro corpo non riesce a smaltirlo da solo, ha bisogno di accorgimenti per  facilitargli il processo di depurazione.

RIMEDI NATURALI PER DEPURARE L’ORGANISMO DAL CORTISONE

  • Idratazione: quando si fa una terapia a base di cortisone è molto importante mantere stabile il livello di acqua nel nostro corpo ossia la giusta idratazione. La quantità consigliata va dai 9 ai 12 bicchieri di acqua al giorno (corrispondenti a circa due o tre litri).Bere  liquidi a sufficienza aiuta i reni e il fegato ad eliminare le tossine rimaste nell’organismo. Anche le tisane possono aiutare molto, soprattutto se a base di finocchio,carciofo, rabarbaro e genziana.
  • Attività fisica: fare attività fisica è fondamentale nell’eliminazione dei residui di cortisone dall’organismo; in particolare tutti gli esercizi cardiovascolari, come aerobica, nuoto e corsa; la cosa  importante è però mantenere una certa costanza. Mantenere con costanza uno stile di vita attivo  e praticare quotidianamente esercizio fisico rinforza e stimola il lavoro di fegato, reni e altri organi vitali. Aiuta, inoltre, a smaltire le tossine attraverso la stimolazione del sudore corporeo.
  • Alghe marine: ormai si sente parlare delle alghe e dei loro benefici e sembra che mangiare quotidianamente dai 50 agli 80 grammi di alghe marine fresche o essiccate è un valido rimedio per depurarsi dal cortisone. Le alghe inoltre, ne prevengono l’assorbimento futuro, proteggendo il corpo.
  • Dente di leone: Il dente di leone (o tarassaco) è una pianta con tante proprietà e soprattutto dalla forte azione drenante. Le sua foglie sono ricche di vitamina C ed E, oltre che di flavonoidi in grado di combattere i radicali liberi. L’ingrediente attivo e per questo più importante del dente di leone è l’inulina che stimola il flusso di bile e contribuisce a disintossicare il fegato e gli altri organi interni
  • Zenzero:lo zenzero ha numerose proprietà benefiche di cui abbiamo più volte parlando. Bere una tazza di tisana allo zenzero ogni giorno serve a purificare tutto l’organismo.Il gingerolo presente in questo fantastico ingrediente stimola la sudorazione, con conseguente perdita di tossine attraverso la pelle.Il cortisone è un farmaco potente per cui è sempre comunque necessario consultare con il proprio medico.

Scrivi un commento