benefici di vajirasana

Come fare vajirasana

COME FARE VAJIRASANA

VAJIRASANA O POSIZIONE DEL DIAMANTE

Vajirasana in sanscrito vara significa sia “fulmine” che “diamante” per cui questa asana viene tradotta sia come “la posizione del fulmine” che ugualmente come “la posizione del diamante”.
Nella antica tradizione Hindu, la parola vara si trova per la prima volta nell’antico libro Rig Veda per indicare l’arma che usava il dio Indra: vara era considerato uno strumento divino dotato sia delle caratteristiche del diamante (indistruttibilità) che del fulmine (forza dirompente).

COME FARE VAJIRASANA

Vediamo ora come fare vajirasana

  • per prima cosa inginocchiati sul tappetino tenendo le ginocchia vicine o leggermente distanziate tra loro.
  • Cerca di appoggiare il collo dei piedi a terra e curvali leggermente verso i lati in modo che formino uno spazio dalla forma di una coppa. Cerca di assicurarti che gli alluci siano distanziati tra loro di almeno un centimetro.
  • Ora scendi con i glutei e appoggiali tra i piedi nello spazio a forma di coppa.
  • Posiziona le mani sopra le cosce, a livello della piega dell’inguine. Rivolgi i pollici all’indietro e le quattro dita verso l’interno della coscia.
  • La cosa importante è mantenere la schiena dritta e il collo e la testa allineati con la colonna vertebrale.
  • Rilassa le braccia e l’intero corpo.
  • Respira normalmente e rimani fino a quando riesci
  • Esci dalla posizione lentamente e con consapevolezza: prima sposta le natiche da un lato e siediti a terra, poi allunga le gambe una alla volta.

BENEFICI DI VAJIRASANA

vediamo ora tutti i benefici di vajirasana, una posizione semplice ma efficace.

  • tonifica i muscoli delle cosce e dei polpacci
  • rafforza le articolazioni dei piedi, delle caviglie e delle ginocchia
  • stimola gli organi addominali e aiuta quindi la digestione
  • chi ha problemi lombari può usare questa posizione per meditare
  • aiuta ad entrare in uno stato di rilassamento

Se vuoi approfondire vai nel nostro BLOG

Scrivi un commento