combatti lo stress con la meditazione

Combatti lo stress con la meditazione

COMBATTI LO STRESS CON LA MEDITAZIONE

Come combattere lo stress con dei semplici esercizi di meditazione.

La meditazione e la respirazione ci possono aiutare a combattere lo stress, l’ansia o anche solo quei piccoli malesseri dovuti alla routine quotidiana, vi spiegheremo in breve qualche esercizio di grande aiuto.

Molti di noi si ritrovano la sera svuotati e affaticati da giornate impegnative e piene e molto spesso la parola Stress ci fa paura così come la parola ansia, ma in realtà sia l’una che l’altra rappresentano dei malesseri da cui possiamo facilmente uscire con delle tecniche specifiche e dedicando un po’ della corsa quotidiana  anche a noi stessi.

Che cos’è la Meditazione?

La parola meditare viene dal latino “mederi”  e significa medicare, misurare e pensare, e proprio in queste tre parole è racchiuso il segreto della meditazione, curare come curare la nostra anima, rivolgere le nostre cure all’intendo di noi stessi; pensare come pensare per un breve periodo solo a noi stessi parlando e interloquendo con il nostro essere e misurare come cercare di capire le “misure” all’interno di noi stessi.

Riuscire a trovare un attimo, anche solo 10 minuti al giorno da dedicare a se stessi sarebbe già un ottimo punto di partenza, se poi inseriamo in questi dieci minuti dei facili esercizi di respirazione allora possiamo davvero regalarci un po’ di serenità. Lo scopo finale quindi della meditazione è proprio ritrovare una po’ di quella serenità che spesso perdiamo.

Chi si avvicina la prima volta alla meditazione, inizia proprio con degli esercizi di respirazione, poiché nonostante siamo convinti di saper respirare(in fondo lo facciamo per natura), pochi di noi conoscono l’effettivo bisogno che il nostro organismo ha di respirare. Imparando a farlo correttamente infatti siamo in grado di eliminare il 70% delle tossine del nostro corpo e quindi praticamente un vero e proprio detox naturale.

Vediamo qualche esercizio quindi per iniziare:

 

  • scegli un posto sicuro e lontano da rumori o da impegni improvvisi dove puoi restare 1o minuti senza che nessuno ti disturbi
  • mettiti comodo magari seduto sul letto o per terra su un cuscino e mettiti nella posizione che più ti sta comoda quindi anche disteso va bene.
  • chiudi gli occhi
  • respira profondamente, inspira dal naso ed espira sempre dal naso
  • inspira contando 3 secondi ed espira contando sempre 3 secondi
  • ripeti questa respirazione per 10 volte
  • riapri gli occhi e resta dove sei semplicemente a goderti il silenzio

respirare

II esercizio da poter fare dopo qualche giorno da quello precedente, si può sempre iniziare con la respirazione 3 secondi e poi aggiungere quest’altro

  • sempre in una posizione comoda
  • chiudi gli occhi e appoggia le mani sull’ombelico,una sull’altra
  • inspirando gonfia la pancia
  • espirando sgonfiala
  • sempre ad occhi chiusi e conta 3 secondi ispirando e 3 secondi espirando
  • ripeti per 10 volte e senti le tue mani che si sollevano quando la pancia si gonfia e si riabbassano quando la pancia si sgonfia
  • quando ti sentirai abbastanza sicuro aumenta i secondi a 5 ogni volta, quindi conta  fino a 5 inspirando e conta fino a 5 espirando

Comincerai a sentire il tuo corpo rilassato e più tranquillo e appena sarai riuscito a fare con tranquillità questi due esercizi potrai cominciare con qualche esercizio un po’ più complesso, ma niente di impossibile , vedrai!

Se vuoi approfondire dai un occhio a MINDFULNESS, la meditazione per gestire lo stress.

Scrivi un commento